Web Marketing Enogastronomico per ristoranti: a Bari spopola Oraviaggiando

Immagine di coppia che cerca ristorante

Il mondo della ristorazione è cambiato: l’epoca in cui si offriva un’amaro per incentivare il passaparola sembra così lontano che fa quasi impressione pensare che il concetto di Marketing Enogastronomico applicato alla ristorazione ha così pochi anni di vita. Oggi i ristoratori hanno a disposizione strumenti potentissimi come Facebook, Oraviaggiando, i tantissimi Blog e alcuni siti in cui è possibile leggere le opinioni dei clienti. Nelle grandi città, proprio Oraviaggiando sta registrando un’impennata di visite, segno che per scegliere un ristorante senza rimaner delusi richiede strumenti molto più seri di un vecchio passaparola.

Il mondo della ristorazione è cambiato: basti vedere il boom che sta registrando la guida Oraviaggiando in una grande città come Bari:i ristoranti raccontati da veri giornalisti (e non da improvvisati avventori) piace e il numero delle visite del portale enogastronomico tutto italiano è in costante aumento tanto da sfiorare mensilmente i 300.000 visitatori unici e più di 1 milione di pagine scaricate.

Certo, 15 anni fa non c’erano guide ristoranti online, non si parlava di web-marketing ma in qualche modo la pubblicità i ristoratori la facevano: dal cartello super luminoso al tavolo imbandito fuori dal locale, dalla lavagna sul marciapiede ai volantini con le promozioni, dalla grappa offerta a fine pasto alla tessere punti… oggi tutto questo non basta, anzi: un’eccessiva esposizione fatta con pubblicità “vecchio stampo” può solo fare danni d’immagine.

E Tripadvisor? Sicuramente molti lettori sapranno che ci sono forti contrasti e  malumori tra gli internauti che utilizzano Tripadvisor e altri portali simili. Spesso le recensioni pubblicate sembrano scritte con il solo scopo di danneggiare un ristoratore per avvantaggiarne un altro. La facilità attraverso la quale gli utenti sono messi in grado di lasciare i propri commenti, ha aperto al dubbio che alcuni di essi utilizzino questa strada per abbattere l’immagine dei competitors. Il sistema di recensioni di Oraviaggiando invece, non consente spazio a dubbi di questo genere. Il motivo è semplice: a recensire i locali, sono sempre professionisti del settore: giornalisti, food blogger o gastronomi scelti accuratamente dalla redazione. Ovviamente, anche gli utenti di Oraviaggiando hanno facoltà di inserire i loro commenti e le loro recensioni, in questo caso verificate “manualmente” dalla redazione questo al fine di valutare con maggior precisione eventuali recensioni fraudolente.

Link alla guida ristoranti Oraviaggiando